FANDOM


Houmongi (訪問着) dal giapponese houmon 訪問= visita e gi 着= indossare, quindi letteralmente significa "abito da visita" e lo si indossa quando ci si reca a far visita a qualcuno, oppure in occasione di matrimoni (se non si ha legami di parentela con gli sposi) e altre ricorrenze formali.
T2

Un Houmongi elegantemente indossato

L'Houmongi presenta un fondo a tinta unita o con sfumature e ombreggiature di altri colori, con dei decori che sono situati in basso (fondo del kimono), su entrambe le maniche e talvolta si estendono persino sulla schiena, e i motivi possono essere i più disparati, quali paesaggi finemente dipinti, fiori, farfalle, motivi astratti o geometrici e chi più ne ha più ne metta. Si dice che indossare un Houmongi sia come indossare un dipinto dato che i motivi sono collocati di modo che combacino coi i lembi del kimono una volta indossato. E anche la gamma dei colori è molto varia. Inoltre questo tipo di kimono può presentare dei Kamon su di esso, che sono gli stemmi di famiglia, e che possono essere da uno fino a cinque.

T

Un Houmongi in esposizione che mostra tutto il suo decoro

Naturalmente maggiore è il numero dei Kamon e maggiore sarà la formalità dell'Houmong. E anche l'Houmongi come il Tomesode richiede accessori importanti quali Obi in broccato, Zouri e borsette tutti rigorosamente dorati o argentati, con Tabi e collo del Nagajuban bianchi. Invece Obiage e Obijime hanno più libertà nei colori.

Curiosità

Fu il grande magazzino Mitsukoshi che lanciò per la vendita un nuovo genere di kimono, l'Honnfuku (che più tardi divenne poi Homongi). Il successo fu immediato e la moda si diffuse rapidamente.