FANDOM


Iromuji (色無地), dal giapponese iro 色= colore e muji 無地= unico, quindi a tinta unita.


I2

La delicata raffinatezza di un Iromuji rosa pastello

Questo è un tipo di kimono che come dice il significato del suo nome è di colore unico, presentando un fondo a tinta unita senza disegni o motivi di colori diversi, anche se può avere una leggera damascatura in rilievo su tutta la superficie, appena appena visibile da molto vicino. L'Iromuji come kimono può essere sia formale che informale, e questo è dato dalla presenza o meno di Kamon, che però a differenza dei Tomesode possono arrivare a un massimo di tre. Anche se la formalità di un Iromuji come livello viene dopo Houmongi e Tsukesage! Ad ogni modo, se l'Iromuji è formale si seguirà la stessa regola che vale per gli altri kimono formali, e ad esso andranno abbinati accessori importanti, quali Fukuro Obi e Zouri riccamente decorati, mentre se sarà informale vi si abbineranno accessori meno impegnativi, quali semplici Nagoya Obi e Zouri più sobri.  

I3

Un elegante Iromuji con una tinta più decisa in color petrolio

L'Iromuji solitamente viene indossato in occasione della Cerimonia del Tè, anche se può essere indossato per occasioni meno formali data la sua versatilità, che può essere considerata quasi al pari di un Komon nel caso fosse del tipo informale; anche perché come per il Komon possiamo trovare Iromuji realizzati con tessuti sintetici, che vanno appunto ad aumentarne la versatilità. Difatti si possono trovare in commercio Iromuji in tessuti sintetici nuovi a prezzi da usato! L'Iromuji inoltre a livello di colorazioni presenta tutta la gamma cromatica dell'arcobaleno, spaziando dai colori più chiari a quelli più scuri, ad eccezione però del bianco e del nero, i quali sono riservati esclusivamente a matrimoni e funerali. Quindi Iromuji bianchi e neri non esistono (a dispetto di quello che qualcuno potrà dirvi!)!!! 

Ibridi

Tsukesage-Iromuji: un tsukesage in cui i motivi su orlo e maniche sono resi mediante tessitura, senza aggiunta di tinte. In questo modo i motivi sono poco visibili, e da lontano il kimono sembra un Iromuji. Solo avvicinandosi si nota la raffinatezza aggiuntiva del capo. La sua formalità è intermedia tra Tsukesage e Iromuji.

Wikimono extra

  • l'Iromuji è il kimono solitamente usato per la Cerimonia del Tè per far si che l'attenzione degli ospiti rimanga concentrata sulla cerimonia, laddove con un kimono a fantasia vivacemente colorato distoglierebbe l'attenzione dalla cerimonia portandola alla persona.