FANDOM


Susohiki (裾引き) ovvero abito strusciante oppure Hikizuri (引きずり) cioè strascico dell'abito.

Altri non è che li kimono delle Geisha, ed entrambi i nomi si riferiscono sempre allo stesso tipo di kimono, cioè sono solamente sinonimi per la stessa cosa; anche se c'è chi afferma che gli Hikizuri siano indossati dalle Geiko (le Geisha esperte) e i Susohiki invece dalle Maiko (le apprendiste Geisha). Questo tipo di kimono, come appena specificato, è quello indossato dalle Geisha, ma non solo! In alcuni casi possono anche essere indossati dalle danzatrici tradizionali o dagli attori di teatro quando si esibiscono sul palcoscenico. I Susohiki o Hikizuri con le maniche lunghe appartengono alla categoria dei Furisode. Il Susohiki o Hikizuri è più lungo rispetto a un kimono normale, ed inoltre quando lo si indossa non viene fatto l'Ohashori, cioè la tipica piega in vita che va ad accorciare il kimono. Questo perché l'orlo del kimono deve sfiorare o strusciare sul pavimento, come richiede la tradizione. Ed ecco perché vediamo le Geisha tener sempre sollevato l'orlo dei loro kimono quando passeggiano per la strada. Questo tipo di kimono presenta due particolarità, una è quella di avere una leggera imbottitura sul fondo dell'orlo, come per i kimono nuziali di cui avevamo parlato la volta precedente, mentre l'altra consiste in una specie di pieghe o risvolti tra spalle e maniche.

1

Foto di un Hikizuri o Susohiki dove sono ben visibili l'orlo imbottito e le pieghe sulle maniche.

E anche questi kimono presentano dei Kamon su di essi, e come Furisode, e Uchikake sono riccamente decorati, e vengono indossati con pregiati Maru Obi dai decori molto importanti, e se vogliamo un po' singolari, che solitamente non riscontreremmo nei normali Maru Obi. Ad ogni modo questi tipi di kimono richiedono parecchi accessori, che ne rendono la vestizione piuttosto complessa e laboriosa, tanto che le Geisha necessitano di un'aiutante che le assista durante la vestizione, che di solito è l'Okasan.

Le maiko o apprendiste geisha invece degli Zuori calzano i Pokkuri o Okobo, che sono una sorta di alti Geta a mo di blocco unico. I kimono delle Maiko hanno le maniche lunghe, quasi come quelle di un Furisode, mentre quelli delle Geiko hanno le maniche più corte.

Wikimono Extra

  • Anche se può sembrare strano, le prima Geisha erano uomini, figure maschili che avevano il compito di intrattenere gli ospiti con danze, balli e battute di spirito, un po' come i nostri giullari e buffoni di corte nel medioevo. Col passare degli anni, cominciarono a fare la loro comparsa le prime Geisha donne, che presero rapidamente piede, contrapponendosi alle rudi figure maschili. Le donne Geisha divennero in breve tempo talmente popolari e richieste che in pochi anni soppiantarono i loro colleghi uomini, acquisendo l'esclusiva di questa professione.